Il Campionato Italiano di Ostia e’ stato l’evento conclusivo di un grandioso 2013 per la nostra Classe Windsurfer.
Il Ranking nazionale di classe, classifica a punti che tiene conto dei principali eventi disputati nel corso della stagione, ha numeri, anche quest’anno, di assoluto rilevo: 19 eventi disputati, fra cui 6 regate nazionali, 1 Campionato Italiano e il prestigioso World Master Game, le Olimpiadi over 35 che hanno coinvolto 18.000 atleti da tutto il mondo. Nel corso dell’anno sono scesi in acqua con le tavole Windsurfer complessivamente 220 atleti. A dare ulteriore lustro a questa stagione, la presenza ai nastri di partenza di ben quattro atleti olimpici Italiani (Paco Wirz, Riccardo Giordano, Federico Esposito e la leggendaria Alessandra Sensini, per chi non lo ricordasse bronzo ad Atlanta e Atene, argento a Pechino e oro a Sydney) e addirittura dell’attuale medaglia d’oro olimpica in carica, l’olandese Dorian Van Rijsselberge.
premiazione ranking M 2013
Il Ranking maschile, ha visto un testa a testa molto serrato tra Paolo Rinaldi e Peppe Barone per tutta la stagione. Alla fine e’ il grandissimo Peppe Barone ad aggiudicarsi il titolo, grazie ad un Campionato Italiano di grande livello, seguito dal mai domo Paolo Rinaldi e dal costante Stefano Bonanome (vincitore del Ranking 2012). Segue, abbonato al “cucchiaio di legno” anche nel ranking oltre che all’Italiano, Edoardo Thermes e quinto posto per il Segretario di Classe Maurizio Bufalini.
premiazione ranking F 2013
Nella categoria Donne, si impone la onnipresente Barbara Colarullo, che prevale su Celine Bordier e Alessandra Sensini.
Nella Categoria Juniores primo posto per Marco Ragusa, seguito da Andrea Bufalini e Matteo Evengelisti a completare il podio.
Aldila’ dei risultati agonistici, la stagione 2013 va considerata per qualita’ e quantita’ degli eventi un grande successo. Il merito ovviamente va come sempre al Presidente Carlo Dalla Vedova, all’instancabile Segretario Maurizio Bufalini, oltre che ai consiglieri ed a tutti coloro che in vario modo hanno contribuito alle attivita’ della classe. E’ stato anche un anno che ha visto regioni come la Toscana, la Sicilia e l’Alto Adige distinguersi per presenza, impegno e competitivita’. Una menzione d’obbligo va alla autoproclamata “1a Brigata Windsurferisti Piombinesi” che ha messo in mostra nuovi ed affermati talenti e che si candida per le posizioni di vertice per il 2014.
Grande attesa quindi per la stagione 2014, per la quale sono previste importanti novita’ nel sistema di punteggio tese a semplificare la formula ed a renderla ancora piu’ avvincente.
Preparate le vele e lucidate le tavole, la sfida per il Ranking 2014 sta per cominciare!
Ranking 2013 Finale (Top 100)

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search